il Prugnoso
il migliore amico degli invertebrati
Il primo incontro

Dopo lungo peregrinar in giro per Padova (due mesi) cercando disperatamente un piccolo pezzo di terra dove sistemare la mia malridotta e moribonda collezione, dopo miriadi di incontri con persone che promettevano meraviglie ma che ben poco potevano offrirmi - in una grigia mattinata di meta' Marzo ricevo il nome di un agricoltore di Padova che pare disposto a darmi una mano.

L'incontro e' cordialissimo, Severino e' una persona splendida, assolutamente unica ed originale che vive secondo i canoni della vita di una volta.

Mentre discutiamo di dove sistemare le serrette mie (delle piccole MS3.5 da 10 e 15 metri) mi mostra i vecchi "capannoni" dove teneva i bachi da seta - entrando noto che non sono capannoni, ma vere e proprie serre adattate a capannoni. La domanda e' d'obbligo... "Severino, ascolta, e se........?".

La risposta: una stretta di mano e un sorriso. Tra veneti non serve molto di piu'.

Il lavoro da fare sara' immenso. Mentre in questi giorni mi sposto nel mio nuovo appartamento di Padova (con l'aiuto di Angelo, Michela e del prode Romez), dopo un breve sopralluogo alle serre con Graziano il 16, il 18 con l'aiuto di Andrea e Giulia porto le prime sarracenie in questo luogo.

Ci accoglie un gran starnazzar d'oche, verso le 18. Ci saluta, alla partenza, il silenzio unico della campagna che dorme, dopo il tramonto.

La storia di Capo Topo inizia da qui...

fabio, 20 March 2006 alle 16:16  14 comments  reads 360507/355673
in Capo Topo.

a me sembra tutto molto accogliente,certo cè un lavorone enorme da fare,cavolacci ma se il nome "capo topo" è quello del posto....beh,la mia fantasia già comincia a lavorare!Bravissimo fabio alla fine le fatiche vengono e saranno premiate... Giuseppe

giuseppe  20 March 2006 alle 16:45

Sai cosa non si vede da queste foto?
Il tuo sorriso soddisfatto ed insieme speranzoso, che hai tenuto "pitturato sul muso"per tutto il pomeriggio di venerdì! :-)

Ciao, Graziano

gfiocca  20 March 2006 alle 16:46

Fabio, e' davvero un posto splendido, pronto ad ospitare tante tante piante e non solo, che verra' trasformato e trasformera' - l'augurio e' che quel sorriso di cui parla Graziano ti rimanga poi sempre appiccicato sul muso, espandosi ogni giorno - sono felice per te... e, come per Andrea, come per ogni amico, se ti puo' servire il mio contributo, basta che fai sapere ;o)
Per Capo Topo... hip hip hurra'!
Un bacione

Ch

chiara  20 March 2006 alle 17:51

Sai cosa manca secondo me in quel posto ? Una bella griglia con sopra delle fumanti costicine :-)) Qui da me si usa bagnare una popo di fortuna.... Scherzi a parte sembra splendido quel posto ,fin troppo grande forse.

steba  20 March 2006 alle 21:28

Eh, ci siamo già organizzati, ed il buon Grande Mucco ha stabilito che io stia ai fornelli, e vedrò anche di portarmi la griglia da casa.... :-D

Ciao, Graziano

gfiocca  20 March 2006 alle 21:52

evviva! finalmente le vedo anch'io dopo tanto sentirne parlare!
Stavo pensando che, in AIPC, tolti i bambini, gli stranieri e i soci anziani, ne resta comunque un buon numero: e se organizzassimo un simil-meeting raccogliendoci tutti là in una bella domenica di primavera?
tolti i 5 o 6 che provvederanno al desco, di braccia da mettere al lavoro ne resterebbero parecchie?;)
facciamo un sondaggio?:)))))
G.

grace  20 March 2006 alle 23:45

Grace aspetta, frenaaaaaa! Non contattare il Corriere della Sera ancora! :-)))

Hai fatto caso che nessuno di voi ha mai visto le mie piante? Stefano forse. Ma gli altri? Per me e' gia' stato un passo enorme mettere LE FOTO della SERRA dove FORSE mettero' le piante in rete - da qui a fare annuncio pubblico e festoni con duecento soci mi sa che ne passera' di tempo anche se e' quella ovviamente la mia meta ;-) --- anche se non sembra sono molto riservato e timido quando si tratta delle mie piante! Sono piccole delicate creature che mi accompagnano, hanno bisogno di protezione. Comunque, con calma, io e le piccole ci apriremo al mondo, come un paguro. Promesso.

Per la grigliata, come diceva pesceciccio sicuramente la facciamo, Ste, tu e tutti gli altri qui del gruppetto siete OVVIAMENTE gia' ritenuti precettati, mi servono braccia capaci e voglia di fare, come vedi di lavoro ce n'e' tantissimo - tu poi sei in cima alla lista anche per i bachi ;-) --- come ti dicevo al telefono, Severino e' un ex-bachicoltore e gli ho gia' parlato di te e mi ha detto che tutti i consigli che puo' darti e l'aiuto che puo' darti te lo da' ben volentieri anzi!

fabio  21 March 2006 alle 10:35

...bello, bellissimo, travolgente l'entusiasmo che Capo Topo ha infuso in tutti noi! Mi piace vedere come abbia potuto scatenare dentro ognuno di noi sensazioni diverse, ma sempre forti: chi trasforma già le galline in prelibati bocconcini alla griglia; chi intrattiene orde di appassionati/curiosi che, attratti da cotanta collezione, sono accorsi da ogni dove; chi scatta foto preso da "rapsus macroscattus"; chi poeta tra un petalo lillà ed un cagnolino parlante; chi rifinisce le parti del telo ancora da fissare...non male davvero... Io dove sono? Credo laggiù, con Fabio, a chiederci ancora una volta quanta luce occorre per avere ancora più colore su queste foglie, magari con una coscia di gallina ben arrostita in mano, zio bon!..

Un abbraccio Fabione Capo Topo caro, buon appetito, buona danza, buona coltivazione, buon lavoro.

andrea

andrea  21 March 2006 alle 22:59

> Io dove sono? Credo laggiù, con Fabio, ...
> ... magari con una coscia di gallina ben arrostita in mano

Ah, ma bene... e le mie dieci righe sulla semina?!? :-ppp
Va la' che ho appena impaginato il tuo articolo - vedrete che bello il nuovo Maga - mi piacerebbe riabbracciarvi tutti.
Bacioni

Ch

chiara  22 March 2006 alle 00:29

E allora riabbracciamoci tutti va la' - dai organizziamo una giornata di pulizia Capo Topo? Se ci state datemi la vostra disponibilita'. Diciamo a inizio Aprile?

fabio  22 March 2006 alle 15:09

Prima!
Quando vuoi ;o)

Ch

chiara  22 March 2006 alle 15:12

Uhm, boh, si, vediamo... io sabato 1 sono a Pisa, e la domenica poi dovrebbe esserci la manifestazione di Gorizia. Non so che impegno abbia preso G/a....

Ciao, Graziano

gfiocca  22 March 2006 alle 15:38

Gia' hai propio ragione c'e' gorizia il 2 aprile magari sabato 8 o domenica 9 vedete un po' voi

steba  22 March 2006 alle 21:15

...e comunque, caro Fabione, la prossima volta te lo scrivo:
mode on" sto scherzando"= riuniamo mezzo mondo carnivoro a lavorare da te = mode off"ora non scherzo più"
ritroviamoci a fare una grigliata tra pochi intimi, ma non ho voglia di lavorare ;))
ok per me il secondo WE di aprile, magari, a proposito di grigliate, se vuoi far uscire anche Daniele P. tanto per salutarlo all'aria aperta, mi dici e lo chiamo anch'io
ciao ciao
G.

grace  26 March 2006 alle 22:06
Il tuo nome? (sara' mostrato insieme al tuo commento)
Controllo convalida
Per evitare commenti anonimi, spam e altro, se vuoi lasciare un commento anche se non sei registrato come utente dovrai inserire il codice di convalida qui sopra. In caso contrario il tuo commento non sara' accettato
Scrivi un commento

Search


Last Posts (51)
19/05: Il ballo delle debuttanti (1)
14/05: Figlie del disastro
30/04: CapoTopo 2.0
26/04: Torna il sereno
23/05: La risaia di sarracenie
18/04: Un anno senza fiori
08/03: Meno due settimane al sipario
22/02: Ventun febbraio duemiladieci
03/01: Ricomincio dall'ABC
23/08: Veleno
01/06: Pian'Oro
10/05: Maggio Mistico
26/04: Inchiodato
18/01: Un inverno lungo 58 mesi
14/01: Eppur si muove!
24/07: Ode a 121
14/07: Quattordici giorni
24/06: Novanta giorni
07/06: Pelle
05/06: the Journal v30/2007
28/05: Caramelline per le retine
23/05: EW10
05/05: 4 uomini per 4 pali
03/05: 3 Maggio
01/05: Ancora ospiti
30/04: Il rosso
20/04: Ragni
19/04: Fiori
14/04: Si dia inizio alla mattanza
11/04: Bombus fantomaticus
03/04: L'Armata Brancaleone
09/03: il Cerchio delle Streghe
02/03: Rinvasi...
17/02: Cena Carnivora a Mira
15/02: Plotilda
03/02: Una giornata grigia
29/06: Arriva l'iPhone!
06/05: L'ora delle cinciallegre
11/04: Leggende Metropolitane
19/11: Domenica 19 Novembre 2006
30/10: Zucca
22/08: Satana e' tra noi
21/06: Buone nuove dal deserto
24/04: La nostra Euroflora
18/04: Battaglia di Pasqua (2)
16/04: La Battaglia di Pasqua
03/04: Non esistono piu' le mezze stagioni
30/03: Evoluzione Plotilda
29/03: Aga, Daniela e il MAME
20/03: Il primo incontro
15/01: Vagito

Piante Carnivore
AIPCnet
ICPS

Altre piante
Cactacee e Succulente
Lithops
 

Il Prugnoso e' il diario del Prugnoso, personcina un tempo particolarmente tignosa (oggi meno?) dedita alla coltivazione di piante carnivore.

E' realizzato mediante Miss Plotilda, blog manager realizzato dal suindicato tignoso a inizio 2006.

<  5 July 2020  >
MonTueWedThuFriSatSun
12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
2728293031
 
 
Plotilda Copyright 2006-2008 Fabio d'Alessi  -  Blogs     - 8479449 hits