il Prugnoso
il migliore amico degli invertebrati
Torna il sereno



Curioso parlare di "ritorno al sereno" quando nel giornali di tutti i giorni le notizie che si accavallano parlano di Crisi sempre più feroce e la situazione economica globale è tutt'altro che volta al Sereno... d'altro canto è quasi un miracolo quello che sta accadendo a Capo Topo dopo la "crisi" di tre anni fa.

Si, quasi tre anni - questo il tempo che è passato da quando ho risolto il problema di irrigazione e ho iniziato il salvataggio della collezione. Riguardando la foto qui a sinistra - Agosto 2009 - sembra impossibile esserci, infine, riusciti davvero. Allora sembrava tutto perso, strage di seedlings, piante madri intaccate nei loro rizomi, ascidi spezzati, radici bruciate, in due parole un disastro biblico.





Al contrario, grazie anche e sopratutto all'aiuto di molti appassionati, Capo Topo ha superato l'Annus Horribilis del 2010 (rinvasi frenetici, sarracenie eliminate a carrettate, perdita totale di tutto il reparto di piante sino ai tre anni...) e ha vissuto in timida speranza il 2011, incluso un Autunno particolarmente propizio e mite.

Nel 2012, finalmente, le piccole ospiti della serra non tentennano più all'insegna di timida speranza ma stanno esplodendo di furiosa crescita, gridando selvaggia vendetta.

Le Sarracenie, con rizomi che suppurano vigore, sono in piena fioritura - alcuni degli gli esemplari adulti hanno prodotto fino ed oltre cento fiori per pianta. Quest'anno ho scelto di lasciare 2-3 fiori al massimo per esemplare e sto procedendo con il solito ciclo di impollinazione.

Le dionee già a fine Marzo erano in piena forma e ogni esemplare sta facendo trappole a ritmo e taglia forsennati, in attesa della fioritura che si preannuncia imponente. Censite a Marzo, contano circa 300 linee clonali adulte.

I semenzai ribollono di vita e quello di due anni ha iniziato a mostrare alcuni individui molto interessanti - ci sono già almeno 200 nuove linee clonali pronte ad essere inserite nella collezione, come il seedling di moorei qui sotto a sinistra.



Insomma è tornato il sereno, appunto.

Il prossimo obiettivo, lavoro permettendo, sarà di completare il censimento delle sarracenie e pubblicare finalmente una growlist aggiornata, cosa che non faccio dal 1999... e magari sulla base della growlist iniziare a pubblicare qualche foto di esemplari qui sul web.

Dulcis in fundo, come ultima cosa voglio chiudere questo mio scarno comunicato annuale ringraziando tutti gli appassionati e coltivatori che in questo periodo mi hanno aiutato a dare "il colpo finale" ai rinvasi in Capo Topo, come il dream team che ha operato in Aprile (Andrea, Daniele, Yuri, Alessandro e rispettive accompagnatrici :-) - in un solo giorno hanno rinvasato quasi 200 esemplari, aiutati nel loro ebbro sforzo da una mostruosa quantità di Celis Blanche... Grazie di cuore.

fabio, 26 April 2012 alle 00:42  1 comment  reads 137251/71874
in Capo Topo.

Fabione, ho appena "rubato" la tua splendida panoramica sulle scintillanti dionee (che conosco una ad una...) ed ora è il mio desktop... ..che dire, grazie a te! Ci hai dato la possibilità di sentire nostre le tue meravigliose creature, abbiamo potuto immergere le mani nelle loro radici pulsanti ed abbiamo dato il nostro modesto contributo a CapoTopo, un luogo sacro. Abbiamo anche approfittato della tua generosità e siamo rientrati con le tasche piene di rizomi, per questo ti abbiamo fatto bere Celis a brocche, ubriacandoti ben bene, dopo laute cene eritree...

;-)

Ti abbraccio.

andrea  26 April 2012 alle 11:52
Il tuo nome? (sara' mostrato insieme al tuo commento)
Controllo convalida
Per evitare commenti anonimi, spam e altro, se vuoi lasciare un commento anche se non sei registrato come utente dovrai inserire il codice di convalida qui sopra. In caso contrario il tuo commento non sara' accettato
Scrivi un commento

Search


Last Posts (51)
19/05: Il ballo delle debuttanti (1)
14/05: Figlie del disastro
30/04: CapoTopo 2.0
26/04: Torna il sereno
23/05: La risaia di sarracenie
18/04: Un anno senza fiori
08/03: Meno due settimane al sipario
22/02: Ventun febbraio duemiladieci
03/01: Ricomincio dall'ABC
23/08: Veleno
01/06: Pian'Oro
10/05: Maggio Mistico
26/04: Inchiodato
18/01: Un inverno lungo 58 mesi
14/01: Eppur si muove!
24/07: Ode a 121
14/07: Quattordici giorni
24/06: Novanta giorni
07/06: Pelle
05/06: the Journal v30/2007
28/05: Caramelline per le retine
23/05: EW10
05/05: 4 uomini per 4 pali
03/05: 3 Maggio
01/05: Ancora ospiti
30/04: Il rosso
20/04: Ragni
19/04: Fiori
14/04: Si dia inizio alla mattanza
11/04: Bombus fantomaticus
03/04: L'Armata Brancaleone
09/03: il Cerchio delle Streghe
02/03: Rinvasi...
17/02: Cena Carnivora a Mira
15/02: Plotilda
03/02: Una giornata grigia
29/06: Arriva l'iPhone!
06/05: L'ora delle cinciallegre
11/04: Leggende Metropolitane
19/11: Domenica 19 Novembre 2006
30/10: Zucca
22/08: Satana e' tra noi
21/06: Buone nuove dal deserto
24/04: La nostra Euroflora
18/04: Battaglia di Pasqua (2)
16/04: La Battaglia di Pasqua
03/04: Non esistono piu' le mezze stagioni
30/03: Evoluzione Plotilda
29/03: Aga, Daniela e il MAME
20/03: Il primo incontro
15/01: Vagito

Piante Carnivore
AIPCnet
ICPS

Altre piante
Cactacee e Succulente
Lithops
 

Il Prugnoso e' il diario del Prugnoso, personcina un tempo particolarmente tignosa (oggi meno?) dedita alla coltivazione di piante carnivore.

E' realizzato mediante Miss Plotilda, blog manager realizzato dal suindicato tignoso a inizio 2006.

<  5 July 2020  >
MonTueWedThuFriSatSun
12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
2728293031
 
 
Plotilda Copyright 2006-2008 Fabio d'Alessi  -  Blogs     - 8479316 hits