TRIFIDI
di G.Misseri
LETTERATURA E NASCITA AIPC

Le Piante carnivore hanno invaso la mia libreria. Questi sono i volumi che posseggo sull'argomento e in più inserisco anche alcune "chicche" storiche collezionate da me nel tempo fra i ricordi....

LIBRI:

Nepenthes of Borneo di C.Clarke

Plantes carnivores di Marcel Lecoufle (un regalo di Marcello Catalano datato 1989)

Nepenthes of Sumatra and Peninsular Malaysia di C.Clarke

The Savage Garden di Peter D'Amato

Rugiada del sole di Alessandra Perugi

Pitcher plant of the Americas di McPherson

Pitcher plant of the Sarawak di C.Clarke & Ch'ien Lee

Fleischfressende Pflanzen di Thomas Carow

Pitcher plant of Sabah di C.Clarke

Pitcher plant of Peninsular Malaysia di C.Clarke

Carnivorous Plant and United Stated and Canada di Donald E.Schnell

Il grande libro delle Piante carnivore di Gerard Blondeau

Gardening with Carnivores di Nick Romanowski

Questo invece è un rarissimo opuscolo o libricino che mi è stato spedito dal Brasile nel 1993 da un mio amico che abita a San Paolo. E' un'opuscolo sulla coltivazione di alcuni generi quali Nepenthes, Sarracenia, Drosera e altri... la tiratura di questo opuscolo è stata di 2000 esemplari distribuite credo solo in Brasile.

Ecco quì un grande documento che non ha eguali per me e per la mia crescita in questo mondo carnivoro. E' la lettera che Bianca Micheletta della rivista "GARDENIA" mi spedì nel 1988 per rispondere su alcune mie domande sulle Sarracenie. Non vi erano libri di testo in giro. Bianca Micheletta ora non cè più, scomparsa nel 1994 mi sembra, si è dedicata per molti anni alla rivista rispondendo alle domande dei lettori non via mail come oggi ma a macchina da scrivere, scrivendo milioni di lettere poi spedite. Grazie Bianca.

Ecco quì un perno importante, una colonna portante delle collezioni Italiane di piante carnivore da cui tutti abbiamo attinto nel 1993... E' il primo catalogo Italiano di vendita piante carnivore del grandissimo Furio Ersetti. Non finirò mai di ringraziarlo per questo gran lavoro, per me che non so l'inglese e che non posseggo carta di credito, fu una fonte meravigliosa per gli acquisti di piante carnivore. Le piante in vendita da Furio ora sono molte di più ma all'epoca quel "poco" era tutto, ma proprio tutto ciò che potevo desiderare! Grazie Furio!

Quì sotto cè un'altro grandissimo documento, il primo stampato in assoluto sull'AIPC. Era l'invito ad unirsi alla nascita della più grande associazione Italiana sull'argomento. Non furono in molti a partecipare ma dal giorno in cui questo avviso arrivò nelle cassette della posta di molti coltivatori il panorama Italiano delle piante carnivore era cambiato. Era nata L'AIPC! L'Italia ora aveva la sua associazione ufficiale che si è modificata nel tempo divenendo quello che è ora, una grandissima risorsa sull'argomento.

quì invece cè il logo che disegnai all'epoca che non è stato preso in considerazione in effetti è troppo pieno, peccato però il minimalismo del logo moderno è in effetti più consono alla linea dell'associazione ;-)

UN MILIONE DI ANNI FA
o forse due...

Come per ogni Plog che si rispetti anche io inserisco un importante documento.

Era il 1978 credo, quando un pomeriggio a casa di mia zia ebbi la fortuna di sfogliare un libro di una collana molto diffusa " I Quindici". Ogni volume affrontava un argomento, natura, scenza, ecc.... Nel numero "la vita intorno a noi" tra curiosità animali e vegetali vi erano 2 pagine dedicate alle piante carnivore. Il mio primo incontro letterario sull'argomento, qualche tempo dopo i miei genitori mi portarono al cinema a vedere una riedizione de "il giorno dei Trifidi".

Ma fu su quel libro che io ebbi il colpo di fulmine, a parte il titolo vi era una piccola prefazione così sinistra, così inquietante che entrò dai miei occhi e si stabilì definitivamente nella mia mente....

Diceva così: " Queste piante mangiano insetti. Ma come fanno ad afferrarli? Non possono camminare, non possono correre, non possono saltare! "

Fantastico!

Qualche anno dopo trovai tramite una rivista di piante in vendita per corrispondenza una Dionaea. Fu la mia prima pianta carnivora, fu un nuovo inizio per me con questa grande avventura in un mondo vegetale che afferra, che cammina, che corre e che salta! Giuseppe

giuseppe, 26 June 2008 alle 21:34  6 comments  reads 62144/39202
in LETTERATURA E NASCITA AIPC.
<  19 November 2017  >
MonTueWedThuFriSatSun
12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
27282930

Search

 
 
Plotilda Copyright 2006-2008 Fabio d'Alessi  -  Blogs     - 1887766 hits