TRIFIDI
di G.Misseri
Il risveglio di Settembrina

Oggi, la prima domenica di Primavera si è svegliata Settembrina. Mi hanno regalato questa tartaruga il 15 settembre 2009 e dopo 2 giorni è andata in letargo. Al suo risveglio l'ho sistemata per un'oretta nel prato in modo che poteva godersi un pò di questo bellissimo sole. Non è ancora ben sveglia ma sono contento di averla nuovamente con me per ammirare questa Primavera che prepotentemente si fa sentire ovunque...

Oggi quì è tutto bello e io sono contento che anche Settembrina si sia accorta di ciò che di bello ci circonda.

"...io credo che Dio si incazza se tu, in mezzo ad un prato di fiori viola, nemmeno te ne accorgi....." da: Il colore viola.

giuseppe, 28 March 2010 alle 22:02  2 comments  reads 65249/29155

La neve, le luci colorate, il camino acceso...

No! L'inverno non è questo, l'inverno ci soffoca con le sue giornate buie e fredde e con quel paesaggio che non sai se è addormentato o morto. E quando non ce la fai più e sei arrivato alla fine della sopportazione, quando ormai non ci credi più, allora ecco un vento tiepido che apre le prime corolle, ecco i prati tingersi di verde, ecco il fragore del canto degli uccellini che si rincorrono tra i rami degli alberi, nudi ancora per poco. Io non posso credere che ci sia un uomo insensibile a tutto questo e mi commuove pensare che il rude, il leggero, il violento e lo stolto si fermino un attimo a contemplare la delicatezza di questo momento.

Claudio

claudio  29 March 2010 alle 09:03

Cito un poeta inglese: "Si e' piu' vicini a Dio in un giardino che in qualunque altra parte del mondo".

andrea  30 March 2010 alle 13:34
<  19 November 2017  >
MonTueWedThuFriSatSun
12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
27282930

Search

 
 
Plotilda Copyright 2006-2008 Fabio d'Alessi  -  Blogs     - 1887756 hits