TRIFIDI
di G.Misseri
UN POMERIGGIO D'ESTATE
in cortile

La mia casa, la sua vegetazione, il mio cortile. Tutto questo oggi era pervaso da una bellissima luce solare pomeridiana.

Di quelle che ti fanno pensare al mare o alla montagna o comunque a quel sapore di vacanza che è ormai nell'aria. Mi piace l'atmosfera pomeridiana in Estate, tutto si muove nella lentezza classica di chi non si vuole stancare troppo, sopratutto oggi che il sole picchia molto forte.

Molte piante carnivore sono in fiore come le Drosere ma il clima particolare di questo anno piovoso ha fatto si che le Sarracenie abbiano sofferto meno il caldo diventando molto, molto belle!

Anche l'Amorphopallus bulbifer ha fiorito ma in maniera strana perchè il fiore è un pò un aborto di quello che dovrebbe essere...Peccato! Nella vasca all'esterno coltivo l'Eichornia crassipes e alcune ninfee insieme ad una Utricularia vulgaris per ora non in fiore. Questa vasca è anche una sorta di abbeveratoio per i miei gatti ;-)

Il sorriso della mia Dionaea mi fa capire che ci siamo, che un buon passo di coltivazione è stato fatto. Un tempo questa pianta era sistemata nella torbiera in giardino di cui ho scritto un articolo per il bollettino. Questa torbiera artificiale è stata smantellata per far posto ad un orticello e le piante in essa contenute le ho portate vicino alla casa per averle accanto e per poterle tenere sotto controllo.

Le orchidee sono un'altra mia passione, ormai le ho portate tutte all'esterno per fargli trarre il beneficio di un bagno di sole nelle ore meno calde, sono tutte in piena vegetazione, stupende.

Come anche le mie Stapelie di cui qualcuna è in fiore e la Nepenthes truncata, coltivata in esterno con le orchidee che mi ha premiato con una nuova foglia dopo le innumerevoli sofferenze invernali...

Io rimango immobile e stupito di fronte a tanto spettacolo nel mio piccolo cortile, un tempo i miei cortili erano quelli di un condominio alto 6 piani e non vi era del verde. In quei pomeriggi ricordo, l'unico segno di vita erano gli schiamazzi dei bambini che giocavano a pallone. Ora i tempi sono cambiati e sono cambiato anche io, quando torno a Torino, la mia città, non vedo più bambini che giocano per le strade ma solo automobili. Ma sono contento di aver trasformato le carte in qualcos'altro, i miei bambini chiassosi dei cortili sono ora esseri silenziosi e mutevoli nelle forme e colori, il mio cortile in questo pomeriggio d'Estate è bello come lo era quello dei ricordi infantili, basta accettare il passar del tempo e la trasformazione inevitabile delle cose, rimanendo un pò bambini dentro per continuare ad entusiasmarsi e perchè no.... a giocare.

giuseppe, 4 July 2008 alle 21:28  4 comments  reads 66431/38443
in LE MIE PIANTE.

Giuseppe cuore romantico! Ti dedico questa poesia di H.Hesse, grande personaggio con la mente illuminata, dall'anima nostalgica e tribolata, capace di trasferire emozioni forti ai cuori sensibili...

"Selva nera"

'Fughe di colli di rara bellezza, montagne scure, fulgidi prati, rupi rossicce, voragini brune coperte d'un velo d'ombre d'abeti!

Quando il pio suono d'un campanile su voi si fonde con il mugghiare della tempesta nell'abetaia, posso stare in ascolto per lunghe ore.

M'afferra allora - come una fiaba letta presso il camino a sera - la memoria di quelle giornate quando qui era la mia dimora.

Qui lontananze piu' pure, piu' tenere, qui montagne coronate d'abeti, piu' felici e lussureggianti splendevano ai miei occhi infantili.'

Un abbraccione.

andrea  5 July 2008 alle 13:21

Beh, Andrea scrivere una frase dopo tanta bellezza sarebbe rischioso, è difficile confrontarsi con una poesia così bella e travolgente, posso solo dirti GRAZIE e già questa parola mi sembra volgare se leggo sopra la tua poesia e i suoi versi perfetti e descrittivi.... Ciao meraviglioso amico. Giupe

giuseppe  5 July 2008 alle 21:44

Che casa da sogno, le giornate devono passare davvero serene lontane dal caos cittadino :) sei un uomo fortunato ;)

andreac  7 July 2008 alle 10:30

;-))))))))))))))))))))))))))))))))) eh,eh, grazie. 100000000 Giuseppe

giuseppe  14 July 2008 alle 15:07
<  21 September 2017  >
MonTueWedThuFriSatSun
123
45678910
11121314151617
18192021222324
252627282930

Search

 
 
Plotilda Copyright 2006-2008 Fabio d'Alessi  -  Blogs     - 1850740 hits