TRIFIDI
di G.Misseri
IL CIELO IN UNA STANZA
Re per una notte...

Mi sento come un Re di una notte Newyorkese in cui un mio dipinto troneggia all'ingresso di un grandioso palazzo d'Arte moderna, tutto scenografico prima che arrivi King Kong a distruggere tutto....

Ma partiamo dall'inizio.

Un anno fa la mia amica Micaela mi commissiona un disegno in un soffitto della sua casa: Un cielo tempestoso e vorticoso.

Ben 4 giorni di lavoro nel pomeriggio per dare vita al cielo in tutte le sue sfumature, 4 giorni di testa alzata a guardare un soffitto e dipingerlo ma i risultati sono bellissimi!

Il lampadario che è stato applicato al soffitto è la cornice ideale di questo capolavoro azzurro di cui vado fiero....

Poi il silenzio.....un anno di : " non ce la faccio, sono smotivato, non ho più fantasia,il mio obiettivo forse è solo una fabrica, non riesco più a dipingere, non so cosa.....".

Un anno in cui i pennelli hanno preso la polvere e nella mia scrivania da disegno è sceso il sipario pericolosamente...

Poi un mese fa Micaela mi ripresenta una commissione, un soffitto per la camera del figlio, un disegno semplice e immediato...un Arcobaleno in un cielo azzurro.

Prendo i colori, salgo in macchina e vado a dipingere...ho fame di tonalità, colore, odori, voglio mettermi alla prova, non è difficile.....

Il risultato è immediato, un bellissimo Arcobaleno colorato che troneggia come in una eterna primavera sul soffitto del figlio di Micaela...

Sono contento! E' nuovamente emozione per me anche se è solo un cielo con arcobaleno tutto mi meraviglia! Le mie mani funzionano ancora ma noto un tassello mancante....non cè movimento.....

L'aggiunta di 3 rondini che volano verso l'arco nel cielo da la sensazione di trovarsi immersi in quella che è una bellissima Primavera che durerà per sempre in un contesto infantile e meraviglioso....

Ecco perchè mi sento un Re, perchè ho avuto ancora 2 sudditi al mio servizio che nonostante non li abbia nutriti e amati mi hanno dimostrato che sono ancora capace di mettermi alla prova e in qualche modo vincere una battaglia...

Le mie amate Mani, che trasformano in realtà il frutto dei neuroni impazziti del mio cervello sempre pronto ad elaborare, trasformare e creare.

Un grazie anche a Micaela che mi ha dato l'ennesima possibilità per rimettermi in carregiata con un bel pieno di benzina pronto per nuove avventure!!!!!!!!!

giuseppe, 6 September 2008 alle 23:12  0 comments  reads 48678/39042
<  23 July 2017  >
MonTueWedThuFriSatSun
12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
31

Search

 
 
Plotilda Copyright 2006-2008 Fabio d'Alessi  -  Blogs     - 1812376 hits